Article marketing > Passioni

Coltivare le erbe aromatiche, suggerimenti

Argomenti trattati:
erbe-aromatiche

Il miglior vanto e il sogno di
chi ha il pollice verde e fa giardinaggio a Milano, è quello di avere
un piccolo orto con tutte le erbe aromatiche più utilizzate in cucina,
come
origano, lavanda, maggiorana, rosmarino, santoreggia, timo, borragine,
coriandolo, finocchio aromatico, melissa, prezzemolo, basilico, aneto, salvia,
erba cipollina, dragoncello e menta. Ma per avere tutto ciò bisogna avere
conoscenze sulla migliore messa a terra delle erbe aromatiche, saper sfruttare
le diverse zone di umidità e apportare le cure giuste.
Ecco allora qualche
suggerimento per coltivare al meglio le erbe aromatiche e fare giardinaggio a
Milano
. Per esempio sapevate che la spirale di erbe aromatiche è una
soluzione molto più vantaggiosa  rispetto ad una normale aiola e al solito vaso?


 


Infatti la spirale consente
di piantare su una piccola superficie erbe che hanno diverse esigenze di dimora.

Per creare diverse zone di umidità e poter piantare e raccogliere una buona
dozzina di erbe aromatiche diverse, la struttura non dovrebbe essere troppo
piccola. Bisogna prevedere un diametro minimo di circa 3 metri, pari a una
superficie di circa 5 metri quadrati
. Siccome la maggior parte delle erbe
aromatiche predilige molta luce e calore, è opportuno scegliere un luogo
soleggiato e caldo. Non riempire la spirale con normale terriccio da giardino,
bensì preparare il terreno in funzione delle diverse esigenze di dimora delle
piante:
con sabbia nella parte superiore asciutta e con terra ricca di humus
e composta nella parte inferiore piuttosto umida. Per avere una spirale con una
ricca scelta di erbe aromatiche, qui di seguito riportiamo l’elenco con erbe
annuali e pluriennali per le diverse zone di umidità: nella parte superiore,
ovvero la dimora asciutta, vanno piantate origano, lavanda, maggiorana,
rosmarino, santoreggia e timo.


 


Nella parte centrale, ovvero
la dimora moderatamente asciutta, vanno piantate borragine, coriandolo,
finocchio aromatico, melissa, prezzemolo, basilico, aneto e salvia; nella parte
inferiore, ovvero la dimora fresca e umida con terriccio ricco di sostanze
nutritive, vanno piantate erba cipollina, dragoncello, menta e levistico
.
Per essere abili nel fare giardinaggio a Milano bisogna anche saper dare
le giuste cure alle erbe aromatiche. In primavera per esempio, lavanda, salvia,
timo, melissa, origano e altre erbe perenni approfittano del microclima ideale
che si forma nella spirale e germogliano vigorosamente. Se l’autunno
precedente è stata dimenticata la potatura di sfoltimento è possibile eseguire
questo lavoro proprio in primavera.
Le erbe aromatiche poi, crescono
molto più compatte se vengono colte spesso in estate, pinzando gli apici
tutt’attorno.